Black Rope Team, associazione sportiva di Ivrea che si occupa di… tiro alla fune a livello femminile e maschile.

Tiro alla fune

Il mondo dello sport è sempre capace di offrire curiosità di ogni tipo. Perché è variegato, ricco di realtà che per amore di questa o quella disciplina s’impegnano e faticano. Il tutto sotto un’unica spinta: la passione. Tra i gruppi che appieno rientrano in tale novero c’è il Black Rope Team, associazione sportiva di Ivrea che si occupa di… tiro alla fune a livello femminile.

Le nascita dell’associazione

«Tutto nasce quasi per scherzo – racconta Barbara Toffano, istruttrice presso il Centro Sportivo Aqua Gym di corso Vercelli (che ospita gli allenamenti) e colei che di fatto ha creato il gruppo – Nel corso di un’estate, durante i “boot camp” che facciamo con le persone che vogliono fare attività fisica e mantenersi in forma abbiamo iniziato a “giocare” con il tiro alla fune. Di lì la cosa si è fatta più interessante, finché un giorno sono stata contattata direttamente dai responsabili della Federazione Italiana. Pensavo ad uno scherzo, invece, era tutto vero. Mi hanno chiesto se eravamo interessati a prendere parte alle gare agonistiche che si svolgono in Italia, dove è uno sport che ha un seguito, soprattutto a livello maschile. Così ci siamo ritrovate al via degli Italiani femminili, dove su cinque club siamo risultate quarte».

Leggi anche:  Grande successo per la mountain bike a Ceresole Reale

Squadra femminile e squadra maschile

Ad aver «sposato la causa» ed aver così dato vita ad una realtà che si sta facendo sempre più conoscere sono attualmente, oltre alla già citata Barbara, Eleonora Cacciapuoti, Federica Revigliono, Barbara Nicolasi, Antonella Gontero, Alessia Bobba, Susanna Vicenzi, Agnese Torno, Katia Gjivovich, Enrica Dematteis, Claudia Perino, Sara Corrias, Annalisa Nocco e Lorella Della Torre. A livello maschile, invece, adesso fanno parte della compagine canavesana Riccardo Perino, Antonio Aimo e Massimiliano Cozzi. «Stiamo cercando di completare anche il gruppo uomini, al fine di avere un team al completo – dice ancora la Toffano – Dietro a tutto ciò c’è grande lavoro, impegno e fatica. Ma anche soddisfazioni, come per esempio il terzo posto al Trofeo delle Regioni. Chi volesse saperne di più chiami il 333-3410049. Siamo a disposizione per delucidazioni e per accogliere a braccia aperte chi volesse provare tale sport».