Tommaso Crivellin secondo nell’European Karate Cup. Bella prestazione in quel di Caorle.

Tommaso Crivellin secondo nell’European Karate Cup

Uno Shin Gi Tai che continua a farsi rispettare non solo a livello regionale e nazionale. La realtà diretta dal maestro Attilio Panetta, per mezzo del grande lavoro di tutto lo staff che opera in principal modo nella palestra di Rivara (ma non solo), infatti, si guadagna un’altra pagina di cronaca sportiva, per mezzo di Tommaso Crivellin. Il giovane portacolori del sodalizio canavesano, infatti, si è meritato la piazza d’onore in occasione della «European Karate Cup», che si è svolta a fine gennaio a Caorle.

Si è arreso solo al rivale arrivato dalla Macedonia

Il trofeo veneto è stato davvero un palcoscenico importante, dato che ai nastri di partenza si sono presentate ben 11 nazioni (Cambogia, Croazia, Francia, Macedonia, Germania, India, Italia, Filippine, Portogallo, Romania e Scozia), per un totale di 97 squadre e quasi 600 singoli atleti, impegnati sui vari tatami. Il giovane portacolori canavesano, che era al via della categoria Cadetti cinture nere, ha inizialmente superato con brillantezza i primi 4 incontri, giungendo in finale. Qui, contro l’avversario macedone si è arreso per 3 a 2, meritandosi la medaglia d’argento.

Leggi anche:  Sa Castellamonte e Cucciatti: matrimonio calcistico confermato

Btona prestazione anche per Enrico Zucco

Nella stessa classe Enrico Zucco non ha a sua volta sfigurato, regalando pure lui una prestazione notevole. Infatti, è giunto al 5° posto, che considerata la difficoltà della gara rappresenta davvero un risultato prestigioso. Insomma, un bilancio positivo per lo Shin Gi Tai, che adesso si prepara per le prossime importanti uscite che lo vedranno protagonista.